Thursday, September 07, 2006

depressioni di settembre

non ero più abituata al niente. ho fatto un agosto carico di roba, e adesso non faccio che guardare sul mio stesso blog quanto sono triste. la fine di nuoro jazz lascia sempre un pochino di tristezza. si è vero, ho voglia di riposarmi, ma magari è anche il pensiero che non sto bene, che ho serate e in realtà non potrei cantare, che devo smettere di fumare e che. non vedrò più un sacco di persone che mi facevano sorridere, quasi tutte, anche quelle un tantino così... ci sono un sacco di persone che vorrei avere davanti a me in questo istante, sono la solita malinconica romantica, che palle. persone con le quali magari ho scambiato solo un ciao. non lo so. ogni tanto sento i suoni e vedo i colori. il bianco della scuola e il nero del pavimento sotto la macchinetta del caffè, che puntualmente veniva rovesciato a terra. il marron e il giallo delle jam al kill time. il grigio del muro del cortile della casa di grazia deledda (di da del du du du trottolinoamoroso) e il verde delle sedie...il rosso, poi...tantissimo rosso...dove stava il rosso...accidenti...forse le sedie, forse i pantaloni di paolo nella foto di pino ninfa, forse il rosso di nuoro stessa, non potrebbe essere più rosso (!!!). sarà anche che le giornate sono più corte e io non lo sopporto...

No comments: