Wednesday, September 20, 2006

miss italia e le sue sorelle

intanto, prendo atto del fatto che da quando ho scritto di rialiti sciò e di tette e di sabrina ghio, il mio blog ha fatto record di ingressi (record suo, intendo...), ehhhh queste cose si che mi svoltano la giornata. stamattina mi sono svegliata molto presto. non so perchè. perchè sono andata a letto abbastanza tardi. tipo all'una (ma sonnecchiavo sul divano dalle undici e mezza, ora in cui ho avuto il mio ultimo contatto telefonico con mio fratello che usciva dal concerto dei pearl jam. sbam!). e perciò ho dormito poco. perciò sono anche nervosa. forse è colpa di miss italia. che brutta trasmissione. dov'è fabrizio frizzi! ma perchè per una settimana raiuno non trasmette nient'altro che miss italia. e le fa giocare a palla leggera o robe così. e permette loro di rendersi stupide davanti a tutti. sono sicura che molte di loro sono ragazze sveglie, insomma non ci credo all'accoppiata bella=stupida (forse perchè io non sono proprio sveglia, ma sono anche abbastanza cessa...). cioè...prima le elimina, fa sfidare tra loro quaranta ragazze, perchè le ragazze sono centouno, ma le ventuno miss regionali vanno di diritto alla terza giornata, senza la sfida...oddio...un attimo...daccapo. Prima serata missitalia. tun tun tà, tun tun tà....we will rock you come non la vorremmo mai vedere accompagnata, due colpetti sul petto eseguiti a mano floscia e l'ultimo colpo, con lo schiocco di dita...terribile. se le ragazze sono ottanta, la prima serata se ne sfideranno la metà. quindi quaranta. dalle nove e mezzo all'una, si sfidano tra di loro quaranta ragazze nell'arco di venti sfide. e fanno ciascuna venti secondi di presentazione, e un minuto e mezzo di stronzate che nemmeno nel peggiore dei reality. facciamo un pochino di conti. all'incirca queste ragazze hanno due minuti a testa. che moltiplicato per ciascuna delle ragazze che si sfidano fa ottanta. ottanta minuti. nemmeno un'ora e mezza. aggiungiamo a questi ottanta minuti almeno un minuto a testa per il televoto. quindi quaranta minuti ( e sto ragionando per eccesso). centoventi minuti.. cazzo...due ore. due ore di nulla. ciononostante....non si spiega com'è che dalle undici e mezzo, ora in cui terminerebbe missitalia se si occupasse di missitalia, si finisce all'una. sponsor? moltissimi. battute sull'abbronzatura di carlo conti? moltissime. momenti aggiuntivi di nulla per creare suspance o meglio saspens (inutilmente peraltro) ? troppissimi. insomma sono centouno ragazze, quaranta vengono eliminate in due giorni di trasmissione, per poi essere ripescate nei successivi due giorni di trasmissione, e essere rieliminate negli altri due giorni di trasmissione, al termine dell'ultimo si proclamerà missitalia, o anche misscoglioniquadri, per essere sopravvissuta senza una sbavatura di trucco a questo supplizio. non era meglio se anzichè farne partecipare cento, se ne facevano partecipare cinquanta e si faceva tutto in un giorno? ecchecazzo oh!

No comments: