Friday, September 15, 2006

miti che non tramontano mai

avevo deciso di guardare anno zero, il ritorno di santoro. ne ero proprio convinta. allora metto raidue. e la bionda BB, ovvero beatrice borromeo mi introduce a quello che sarà il tema della serata. beatrice borromeo è insopportabile. statica, con zero inflessione nella voce e con un gesticolare sporadico talmente forzato che robocop al confronto si muove con grazia. e poi si vedeva che glielo suggerivano per darsi un tono. milano era al centro dei servizi e delle discussioni. e i servizi video erano accompagnati da una voce che commentava quello che succedeva in maniera molto ironica. era ironica quella voce. inflessione milanese, che ricordava vagamente il nano silvio. o sono troppo maliziosa? il mio nervoso a questo punto raggiunge livelli di guardia. decido di essere la solita mumucs disimpegnata e cambiare canale. ma cosa guardo? non c'è niente di niente alla tv. per un pochino temporeggio su raitr, c'è la squadra. ma non è proprio il mio genere. e allora...ecco cosa becco.....raiuno....ZAM! pretty princess...lo so che ho ventisette anni. lo so che è la solita cagata, figurarsi, l'ho già visto. ma esiste una ragione, un'unica ragione epr cui quel film vada visto sempre. e la ragione è questa donna




avanti. chi non ha mai visto mary poppins? mary poppins era il mio mito, da bambina, e forse anche adesso. insomma, julie andrews è uno dei miei miti da sempre. in tutti insieme appassionatamente non mi aveva fatto impazzire, forse perchè l'avevo visto dopo mary poppins e con quella pettinatura mi dava anche fastidio. ho sofferto insieme a julie andrews quando si era diffusa la notizia che era rimasta completamente afona(ora so che sta bene)... che classe, che donna. così mi sono guardata per l'ennesima volta tutto il film, e nel frattempo cantavo nella mia testolina "oh com'è bello passeggiar con maryyyyyyy" una delle mie canzoni preferite da sempre. alla faccia del cinismo. mi sono guardata anche tutto "un detective in corsia" perchè il protagonista era dick van dyke... forse da un momento all'altro speravo si trasformasse in uno spazzacamino....









posto anche la foto a quarant'anni di distanza dal film....

No comments: