Monday, September 11, 2006

scazzo totale

gergo giovanile. ma ci sono delle cose che mi scazzano: ovvero mi brucia la gola. ovvero sono raffreddata. ovvero a lezione mi stavo addormentando e soprattutto io di midi non ci capisco un cazzo. ovvero stanotte non dormirò pensando agli zero e agli uno. ovvero alla tivù non c'è niente e io avevo voglia di guardare la tv. ovvero mi brucia la gola (eh si è una cosa importante) ovvero non posso cantare ovvero che palle sta facendo tempo di merda e io non andrò più al mare. ovvero. fanculo.

4 comments:

Anonymous said...

Musical Instrument Digital Interface. Uno standard per il trasferimento digitale dei dati tra strumenti elettronici musicali e computer o processori. I Midi files sono dei documenti elettronici che contengono le procedure di esecuzione di un brano, cioè la partitura, il numero di strumenti e in che modo devono suonare, ecc. L'esecuzione del file è lasciata al computer che in base alla qualità del software installato ed alle potenzialità degli accessori hardware, ne permette una corretta e buona esecuzione.
SMF (Standard Midi File), propostonel 1986 dalla americana Opcode Systems, fu adottato nel luglio 1988 e permise lo scambio di files tra sequencer diversi, anche per hardware differente.
I file Midi, a differenza degli Mp3, contengono informazioni sulla nota, la sua durata, il suo volume, e lo strumento che la debba eseguire.
Poiche' i suoni degli strumenti sono campionati e standard e non sono inclusi nel file in formato midi, i brani cosi' eseguiti di solito non sono identici all'originale, spesso eseguito con strumenti e suoni realizzati ad hoc.
Studia!

Mumucs said...

figoooooo!chiunque tu sia grazie mille...se puoi anche illuminarmi riguardo ai collegamenti in out thru..master slave...se vuoi...eh!

Anonymous said...

ok, ne possiamo parlare a Ozieri...

Mumucs said...

ok cap!huahuahuahua