Sunday, November 26, 2006

in poche parole

duke ellington voleva scrivere opere sinfoniche, e scriveva non per un'orchestra qualsiasi ma per i suoi musicisti, perchè ne conosceva le peculiarità. benny goodman era un grande virtuoso, e fece un passo avanti per quanto riguarda l'integrazione razziale. lo swing della sua orchestra però era un pochino troppo ripulito. al contrario count basie e la sua orchestra avevano uno swing feroce che gli permise di vincere la battaglia al savoy contro chick webb e essere incoronato re dello swing. ma si fossilizzò ben presto con arrangiamenti triti e ritriti e canzonette di scarso valore, sotto la pressione commerciale. l'orchestra di lunceford invece non riuscì mai ad avere uno stile unitario, lunceford si affidava a troppi arrangiatori; quando sy oliver lo lascia per l'orchestra di tommy dorsey,inizia il declino. armstrong era talmente primadonna che a lui l'orchestra serviva solo come fondale per le sue esibizioni canore e virtuosistiche con la tromba, così per undici anni incide un centinaio di dischi, tutti con la stessa formula, pieni di clichè,e in un certo senso la sua crescita musicale viene un pochino rallentata. cab calloway invece rileva un orchestra "poderosa e rauca" e ne fa una delle migliori e più disciplinate dell'epoca.forse poco innovativa, magli arrangiatori non amavano mai ripetersi, così ogni brano era un perfetto equilibrio tra la parte prettamente strumentale e lo spazio che il suo leader doveva avere. cab calloway scattava (nel senso di "faceva scat")....

sarà sufficiente per l'esame?

4 comments:

Rafunz said...

ti auguro di si. in bocca al lupo o se preferisci in culo alla balena. fai tu...

bibi said...

ma sai tutto!!!!
vuoi sapere qualcosa cui cultural studies? che si possono NON definire..ahua

Mumucs said...

boh forse in culo alla balena si sta meglio...dai

huaahuhuahuahuahuahuahua vilovvo!

vocina said...

Oja ne sai troppo!!