Thursday, December 21, 2006

ore 11.13 a.m. telefono squilla, mumucs risponde con voce baritonale essendo andata a dormire alle due e mezzo, essendosi alzata alle dieci e avendo ieri fumato ben undici sigarette, la maggior parte di sera, durante le prove del gruppo.

mumucs: pronto?
signora dall'altra parte della cornetta:..............mmm.....pronto...
mumucs: eh, pronto.
signora dall'altra parte della cornetta: buongiorno, famiglia...famiglia xxxxx?
mumucs: si
signora dall'altra parte della cornetta ora operatrice: buongiorno siamo della telecom
mumucs: buongiorno di nuovo
operatrice: lei è la signora?
mumucs: no, sono la figlia
operatrice: ah, senti, quando possiamo parlare con la mamma e il papà?

con la mamma e il papà!
avrò la voce simile a cristina d'avena? no perchè mi si è rincoglionita l'operatrice quando le ho detto figlia, ha iniziato a parlare come se, oltre che essere figlia, fossi anche deficiente, o avessi tipo cinque anni...eppure mi sembra che la mia voce sia più vicina a quella di tom waits che non a quella di puffetta, stamattina...

2 comments:

LiFFo said...

Il fatto è che mamma e papà si impressionano di più di fronte a paroloni come Asymmetric Digital Subscriber Line e Number Portability, così cascano nella trappola.
Per gli analisti, la figlioletta digitalizzata e probabilmente ipod video dotata (come te appunto, e sono invidiosissimo) è un osso duro da imbambolare.
Sentiti fiera di essere piccolina! Sei tu a proteggere la famiglia dai malvagi demoni del call center!

Mumucs said...

infatti la cosa simpatica è che quando chiameranno più tardi, mia madre o mio padre risponderanno: le passo mia figlia...e allora, con la voce alla tom waits farò valere tutte le mie conoscenze..più o meno...eheh. si lo so il mio ipod video trenta giga è bellissimo...però me lo invidiano troppi...come invidiavano i miei occhiali da sole...li ho persi...