Sunday, January 14, 2007

giuse e la sua allegra combriccola

di solito è mio fratello a scrivere di giuse, ma per un giorno gli rubo il personaggio. perchè credo che, non trovandosi in sardegna, non sia molto informato su quello che succede. ad ogni modo, già aveva scritto una storia simile anche lui. perciò rafunz, non volermene, ma raccontiamo a tutti questa simpatica storia.

c'è un prete, sardo, misionario in nicaragua, che è accusato di ped*****a e tante altre cose. bene. lui si proclama innocente. e onestamente non sta a me giudicare. lo farà un tribunale, alla luce dei fatti e delle prove, delle intercettazioni telefoniche, insomma, di tutti quello che hanno tra le mani. se è un p****ilo, che lo mettano dentro e buttino via la chiave, ah no, chiedo scusa, che lascino la sua cella aperta nell'ora d'aria degli altri detenuti, o qualcosa del genere. così vediamo come se la cava.
comunque. la situazione è questa. che oggi compro il giornale, lo leggo, titolo in prima pagina:

già condannato dal vaticano il prete accusato di p****lia.

un p****ilo, nel mondo normale, e anche in wonderland, ci tengo a precisarlo, di solito finisce in carcere. e magari il buon senso generale fa in modo che avvenga la situazione da me sopra illustrata. il vaticano lo ha già condannato. oddio, anatemi? che pauraaaa! mica scomunicato, il padre missionario, eh no, mandato al confino, a frosinone, così giusto per stare vicino al vaticano. loro già sapevano. accidenti. mi chiedo: le sanno fare le denunce, quelli della combriccola di giuse? sanno come si fa? anzichè preoccuparsi di pacs inutilmente e ripetere ogni giorno, ogni santo giorno che la famiglia è sacra e non si tocca, anzichè occuparsi della società malata per colpa delle unioni omossessuali (ma ce l'hanno come fissa, eh! non hanno capito cosa sono i pacs o fanno come silvio con lo spettro del comunismo...brutta cosa l'intolleranza...) che in realtà malata non è per colpa delle unioni omossessuali, perchè non si preoccupano della loro società, perchè non recuperano un pò di punti finalmente facendo le cose come dio comanda? anzichè additare chi si ama, e forse lo fa davvero, perchè non denunciare le proprie mele marce, dico io! si, lo so, non sono brava a fare certi discorsi, non mi si addicono proprio. e forse questo argomento non si dovrebbe trattare con così tanta superficialità, è che mi chiedo se l'italiano cattolico sa a chi versa il suo otto per mille...beh si, povero italiano, del resto anche senza crocetta quell'otto per mille alla chiesa ci va lo stesso...



edit: ho deciso di criptare quelle parole perchè voglio evitare che capitino schifosi nel mio blog. tutto qua.che è già successo.

No comments: