Thursday, March 01, 2007

mia mamma non crede che quell'insegnante abbia realmente tagliato la lingua ad un alunno. bisogna vedere come è andata, dice mia mamma. e effettivamente ha ragione. ma visto che: vicini di casa vanno e ammazzano a sangue freddo un bambino, visto che si riprendono violenze fisiche con il cellulare, non capisco perchè sia tanto improbabile che una ragazza di ventidue anni tagli la lingua a un bambino. è così strano?

5 comments:

lethiz83 said...

non mi stupisce, però mi sa che in questo caso anche la maestra è vittima di una serie mostruosa di coincidenze...a te non è mai capitato di dire a un bambino "ti taglio la lingua"? Io ai miei nipotini gli dico che gli mangio il naso, questo non fa di me hannibal lecter. Ma metti il caso che io stia facendo finta di farlo, e mio nipotino si giri di scatto e lo morsico davvero...beh, in quel caso spero di non avere giornalisti intorno, ecco.

Mumucs said...

il punto nonè che non potrebbe essere uno sfortunato caso.il punto è che non mi sorprenderebbe fosse una cosa voluta^_^

netstar said...

no, in effetti... Mi aspetto sempre il peggio! ;)

Smuzzack said...

In effetti... ora che c'è un precedente... se taglio la lingua a qualcuno dei miei allievi non faccio notizia? vero? Pensate che la cosa possa passare inosservata... Perchè, parliamoci chiaro, le mie ragazzine meritano delle violenze, le odio... voglio una forbice. Potrei anche prenderle a colpi di microfono in testa... Io sono dalla parte della maestra! ahah

Mumucs said...

ahuhuahuaahuahu puoi sempre optare per cantare loro la canzone delle sorelle forbice....magari ha lo stesso effetto