Friday, March 02, 2007

mistero della fede #2

sarà che il mio colon provato da questa settimana di patimento mi porta a essere più cattiva del solito, ma vorrei spendere due paroline per qualcosa che ho visto ma ahimè anche sentito ieri in tv. giusto due. ecco le spendo: amalia grè. prima di tutto, non capisco perchè se ne vada in giro con quelle due sopracciglia e canti perennemente con la faccia di chi sta soffrendo come un cane, sarà perchè tanto lei ha classe, come dicono i giornali, lei ha cantato a niu iorc, come dicono i giornali, lei ha ricevuto apprezzamenti da betty carter...ed ecco che mi si gonfia la vena del collo. ora, io l'ho ascoltata bene ieri amaliagre(zza), che va in giro a dire che lei con betty carter ci ha fatto lezioni. si, tesoro, anche io con maria pia de vito ci ho fatto lezioni, a seminari , ma sempre lezioni, eppure...che vuol dire? mica sono brava. e cara amaliagre(zza), tu fai piuttosto ...si, quello. te lo dico così, senza mezzi termini. d'accordo, stile personalissimo ma intonarne una che fosse una, di nota, ti faceva tanto schifo? e aridaje con la cosa dei quarti di tono di betty carter, non scomodiamola, la signora, per così poco. si, betty carter i quarti di tono li intonava, ma aveva anche un'intonazione perfetta per tutto il resto. e poi aveva un dono: di non fare mai niente gratuitamente. ti pare poco. ieri mi sembrava di sentire un gatto passato sotto l'affettatrice per la mortadella, ho capito com'è che al duetto ti sei portata mario biondi. e sorridi ogni tanto!

No comments: