Wednesday, March 14, 2007

per un concerto

allora. premettiamo una cosa. un giorno pensiamo che sarà il concerto della vita, quello che andiamo a fare. perchè insomma, ci piace considerare importante qualunque cosa. magari non lo è, anzi, più probabilmente ci saranno concerti che saranno molto più vitali di questo. ma che male c'è a goderselo come tale? tanto come scrisse una volta un batterista in un bigliettino, prima della prima serata, là sotto ti vogliono tutti bene. magari era vero. magari no, avresti scoperto non molto tempo dopo. l'importante era godere di ciò che si faceva. che possono capitare altri concerti, più importanti o meno importanti, ma quello resterà comunque un momento unico. e qua, spero si sia capito.

1 comment:

vocina said...

E direi di sì.

:)

Bacio grande, ti racconterò tutto.