Wednesday, June 06, 2007

lobotomia da emtivi

emtivi è una di quelle tv che odio, ma di quelle tv che se ci capito rimango incollata a guardare per dieci minuti buoni senza proferire parola, senza capire cosa stiano mandando in onda. ha un pò l'effetto dei teletubbies, solo che i teletubbies sono morbidi, emtivi è una cagata. sono riuscita a rincoglionirmi davanti a umbrella di rihanna feat jayz eccheduepalle questo jay z. solita formula: bottanone che non sa cantare ma sculetta molto bene con rapper che fa un rap di trecento secondi ( e poi la voce di jay z è odiosa avanti! insopportabile!) e poi non compare più. mentre il rapper fa la sua strofa la cantante o presunta tale di turno ansima un pochettino negli spazi lasciati vuoti dal rap, poi fa il ritornello e poi canticchia un pò (nel caso della canzone di rihanna ascoltare per credere, tale canticchiamento pare anche un pò corretto in post produzione, e vabeh). un video inutile, ovviamente incentrato su stacchi coscia culo tette labbra del bottanone in questione.






riesco a staccarmi da emtivi dopo solo un video, non saranno stati nemmeno cinque minuti, mi sento fiera di me. ma ci ricapito subito dopo, e di nuovo rimango incollata a vedere un altro video...quello di avril lavigne, che in sogno ha visto lo spirito di gwen stefani e ha deciso di cambiare rotta rispetto a prima. se prima avevamo il musettino incazzato alla prima mestruazione che cantava canzoncine felici e ballatone incredibili, ora abbiamo una ragazzetta che di tampax ne ha già cambiati parecchi, ormai stanca e isterica, perchè a vent'anni, se il ciclo ti è arrivato che ne avevi tredici, ne hai già piene le palle. allora è là che con unghie laccate di nero e anelloni stile punk (oddio, povero il punk, poveri i ramones, poveri noi)...ecco, appunto, stile punk prima mestruazione (definizione decisamente più adatta) e calze a rete e faccia incazzata e capelli color barbie accenna pure due passettini di danza, ma non sei credibile, tesoro mio. non credevo avrei mai rimpianto scheiter boi, davvero. inoltre consiglio a tutte le aspiranti gwen stefani del pianeta: se non è pharrell a mettere mano ai vostri pezzi e voi non siete realmente gwen stefani, potete star certe che il risultato sarà una colossale cagata.

10 comments:

Quintin said...

prima Mtv lo guardavo (prima ancora vedevo "music box"..), poi quando mi sono accorto del loop dei brani l'ho lasciato.. Mi era tornata fiducia nella musica in tv con Rock tv ma è inutile, è un Mtv con tutti i fratelli dei lacuna coil. Ecco perchè ora lascio attaccato il canale radio 60's di sky, se proprio non ho cd :)

Dida said...

Io invidio solo una cosa ad Avril e una a Gwen: Ad Avril invidio come le truccano gli occhi...se ci provo io mi trasformo nella figlia illegittima di Ratzinger; a Gwen il marito, che non sa cantare però esteticamente è il mio homo ideale! E ho fatto pure rima...

Mumucs said...

huahuahua dida: il trucco di avril decisamente anche io. ma non i capelli barbie.e neppure il resto. di gwen invece tutto. è una dritta, può piacerti o meno, ma è uan dritta, e gavin che cantava swallow comunque non me lo posso dimenticare...sono insieme da una vita quei due. ammirevole.

Dida said...

Eh si, hanno pure figliato...lui è troooppo figo, tornerei a 15 anni solo per riavere i ritagli delle sue foto incollati nel diario! GLISSERIIIN....

Mumucs said...

ah proprio eri fan sua!!! azz...non sapevo!hihiih fascinoso davvero rossdale. si aveva un che di eddie vedder, perciò non lo amavo molto, ma altro che ritagli sul diario. io mi firmavo beth, come si chiamava l'allora moglie di eddie, mi sa che ti batto...

Dida said...

Bhe, da buona adolescente negli anni '90, amavo tutto ciò che era etichettato come "grunge"...dai nirvana in giù! SEATTLE RULEZ: dal look (my god...jeans a zampa+maglietta verde militare+camiciona a quadri+capelli sciolti sugli occhi) alla musica naturalmente..Pearl Jam, Alice in Chains, Soundgraden ecc... i Bush venivano di conseguenza perchè Gavin veniva considerato l'erede di Kurt, e in effetti la somiglianza, anche canora, era notevole! Io mi firmavo scentless apprentice...ho chiamato il nuovo blog così anche in ricordo di quel periodo, la mia meravigliosa adolescenza...sigh...

Mumucs said...

qua la mano...sigh, vado a indossare la mia camicia in flanella..non crederai che io le abbia buttate!ahuuahhuahua.... MAI.

Dida said...

Io ne ho solo una purtroppo...mia mamma ha fatto piazza pulita anni or sono! Che bel periodo, lo ricordo sempre con tanta nostalgia...tornerei indietro mille volte! Nel 1995 forever!!! Dio son proprio scema...

Bibi said...

nooo le camicia flanellose quadrettose sono un must!!! le mie son tutte piccoline :D:D

concordo con avril -_____-
orribile...
joey ramoneeee :°°°

hyacintgirl said...

ma... azz, perchè io oggi non ho letto tutti questi MERAVIGLIOSI commenti? mi associo. camicia di flanella rules!!!!!!!!! (e lo dico dall'alto del mio tacco dieci, con somma fierezza)