Tuesday, June 26, 2007

una chiacchierata o qualcosa di simile, un pò di morale sotto le scarpe, e torno a casa e rafunz mi dice che alla tivù c'è so cosa hai fatto. è mezzanotte, l'abbiamo visto cento volte. lui sta in cucina. io mi metto in soggiorno sul divano perchè non so se guarderò quel film. forse ho solo bisogno di spegnermi con un pò di sano zapping. però lo zapping lo faccio su emtivì, che loro sono là che mi aspettano, c'è la replica di storytellers e i pearl jam sono là che mi aspettano e stanno suonando betterman (una canzone a caso eh?) all'inizio un pò è dura, non ho più avuto il coraggio di ascoltarli dopo "il fattaccio", ma tanto ora c'è qualcosa che è più difficile ancora da sopportare, quindi loro paiono una benedizione. come quando ero bambina e per stare meglio mi rifugiavo nella mia stanza con i loro dischi e scrivendo ripetutamente su milioni di foglietti i loro testi, o le tracklist dei loro dischi. una pazza furiosa. che un pò mi manca.

5 comments:

vocina said...

A me quella pazza furiosa piace tanto.
Poi lo vedi, ci sono canzoni che ti inseguono. Forse era proprio ieri che dovevi sentire quella canzone. Forse ne dovrai sentire ancora altre, e saranno altre benedizioni per momenti altrettanto difficili che, è inutile dirlo, ci saranno. Ma poi, amica mia, ne sarai fuori. Però fino a quel momento io ti cammino a un passo di distanza. Chè se cadi sono qui pronta ad acchiapparti.

Bacio.

Bibi said...

me li son persa -___-

Mumucs said...

vocina: grazie come semrpe, eh, l'è dura e non credevo tanto. ma si sopravvive, non è un braccio, non è una parte del corpro, diceva giulietta. ma lei parlava di un nome.

bibi: eh io per una volta ho avuto culo. e ho fatto pace con i pearl jam

hyacintgirl said...

per qualche oscura ragione io non ho mai preso mtv. e questi sono gli unici momenti in cui mi dispiace.

Alexmustaine said...

:/