Tuesday, November 20, 2007

dubbi esistenziali post expo

perchè sono due giorni che ci penso.

perchè in macchina ad andare non avrei mai messo pat metheny
, in macchina, ad andare, o si chiacchierava o c'era post di bjork. e al rientro o gli est oppure i pearl jam.

perchè più di tutto mi è piaciuto nils petter molvaer, e poi gavino murgia, che non è che entrambi li definisci proprio jazz.

che in fila per ron carter mi sono messa l'ipod, e battevo il tempo a ritmo di everything in its right place, kid a e l'immancabile idioteque.

non è che sto sbagliando qualcosa?

poi però metti su coltrane o il live in tokyo di brad, oppure qualche vecchio disco di silver, e allora capisco, no, non sono io a sbagliare qualcosa.

1 comment:

vocina said...

Ihihih.. Sai come si fa ad ascoltare metheny in viaggio all'andata? basta fare una tappa all'Auchan per comprare le ultime cosette e trovare "The road to you" a otto euro.. :)
E me lo sono comprata al volo, che mica ce l'avevo!