Tuesday, December 04, 2007

mumucs in chains

a me le catene...no no, mica mi piacciono. le butto se mi arrivano via mail. sul blogghe qualche volta le faccio, ma raramente mi incatenano. e comunque mi peserebbe. ma se mi si chiede di scrivere, potrei mai rifiutarmi? e se me lo si chiede omaggiando (penso, dice lui) uno dei miei film preferiti in assoluto, che ha fatto vincere il premio oscar al mio attore preferito in assoluto...potrei mai tirarmi indietro?

la risposta è chiaramente no.

così, seguendo l'esempio di questo baldo giovine, ispirato da lei qua, ma che a sua volta lo ha seguito qua, posso finalmente dare sfogo alla mia grafomania. io scrivo moltissimo. a penna, a matita, sono una frequentatrice assidua di cartolerie, compro penne nuove in continuazione, blocchi, matite, scrivo, scrivo, scrivo, scrivo anche partiture a mano, sono una maniaca della scrittura. quindi, non una volta ma tre volte, scrivo. notando che la mia grafia è quasi sempre identica a se stessa(e anche un pò peggiorata nel corso degli anni), benchè abbia usato nell'ordine:

- brio geltech, colore blu

- pilot g tec c4, colore nero

- pilot réxgrip F, colore nero




perciò ora tocca a voi, beh si, dai, come scrivete?

11 comments:

Sancious said...

uahuahuah ... cercando di fare l'indiana per non farsi indicizzare con le parole della citazione... no vabbe hai fatto bene...

ora aspettiamo che prenda piede in tutta internet...

fighissime le Z !

Mumucs said...

huahuaahu ma quale indiana! sei sicuro che sia di quel film? è da ieri che ci penso...ma le mie penne non sono bellissime?

Mumucs said...

tra l'altro faccio le zeta similissime alle pause di quarto...ahuhuahua

Sancious said...

sicuro??!?!??!

mi sono rivisto apposta l'inizio del film ieri per avere la certezza delle parole... qualcuno di loro poi l'ha personalizzata nei toni e con piccole variazioni ma la frase è quella!

auhauhauh CIAO

Dida said...

Invidio molto le tue Z, anche le V non sono male!

hyacintgirl said...

è che se io mi metto a passare per lo scanner dell'ufficio una frase come questa, è la volta che mi si licenzia. qualcuno mi regala un cellulare che faccia le foto? :)

Mumucs said...

dida, le mie zeta non sono da invidiare daiii!

hyacint...dici che si arrabbiano quelli dell'ufficio?
tra un pò è natale, qualcuno te lo regalerà questo cellulare con la fotocamera?

Anonymous said...

No no, non ci siamo: la scritta mi ricorda un libro che mi fu prestato dall'autrice medesima (della scritta, non del libro)(anche perchè l'autrice del libro è un uomo)(se la memoria non mi inganna).
Bella, la nuova foto su flìcaa: very very ECM.
Baci
Gf

Anonymous said...

se invece la citazione proviene da un film, hanno copiato dal libro. Il film probabilmente è stato girato prima, ma questo non significa granchè: in fondo c'è una certa differenza fra arte e artigianato, e chi scrive non ha deciso cosa scrivere. Come Mehldau, d'altronde.
Ci vediamo sabato.
Ho sonno, si vede?

Mumucs said...

gf sei un mito. bette figa la foto!huahuahauhua

Anonymous said...

che bella scrittura!!!
stef