Friday, July 04, 2008

i sogni son desideri o robe così.

il calcetto ti da emozioni che se non le provi non puoi capire. fare uno stop, o un assist da gol...o segnarne uno tu, proprio tu che sin da bambino hai sempre sognato di fare il calciatore, ma sei femmina, e i tuoi genitori non ti mandano a pallavolo, ma nemmeno a calcio, e nemmeno a studiare alle industriali che sono tutti maschi.
ti rifai da grande, che diamine! maggiorenne da un pezzo, hey vado con gli amici a giocare a calcetto, io che sono femmina. niente assist, niente stop, niente gol (due parate eh!) ma una pallonata in faccia non te la leva nessuno. oggi ci vedo male, ho il labbro spaccato(per fortuna non si vede, si è rotto internamente), il naso e la mandibola doloranti, ma sono cose che sognavo sin da bambina. fanculo

6 comments:

LiFFo said...
This comment has been removed by the author.
LiFFo said...

Boh, non so che dirti.
Vedi se risci a contattare questoa, magari può darti qualche consiglio.

LiFFo said...

risci=riesci, sono stanco e ho già corretto una volta, mo' basta.

Mumucs said...

hauhauha, si ho letto stamattina che ha partorito..ihihhi inquietante :) l'essere umano può decidere ormai di essere qualunque cosa voglia essere. tranne che un calciatore nel mio caso :)

LiFFo said...

Il problema è che potendo decidere di essere qualsiasi altra cosa, sempre meno gente sceglie di essere semplicemente un essere umano.

lethiz said...

brutta bestia le infanzie difficili :(