Friday, February 20, 2009

ho visto sanremo

attentamente più o meno dall'una, quando bonolis dice "abbiamo ancora dieci minuti prima di..." e io penso" prima di farvi stramazzare al suolo per la stanchezza" e invece no! prima di chiudere il televoto, all'una di notte bonolis chiede al pubblico di ballare, avete capito? ballare, sadico di un bonolis, e ballare sul raggae della pinkfloydiana time che non si poteva ballare a prescindere, se non d'estate, in qualche costa della sardegna con qualche drink in mano e vaffanculo, non riesco a non pensare. fuori gli afterhours, che la canzone mi è piaciuta un sacco, perchè non ho sentito il testo, che il volume era molto basso.
fuori tricarico che sono sempre più allibita, ma almeno la so già tutta a memoria, con pochissima fatica. fuori altra gente come nicki nicolai ma secondo me perchè la canzone era brutta, dentro albano, e sal da vinci, ma chi cazzo è sal da vinci, cosa ha mai fatto in vita sua, e fuori iva zanicchi. che ero rimasta a quando, dopo aver dato il meglio di se con la zingara e con la mano, conduceva ok il prezzo è giusto. lì a vita doveva rimanere, allora si, che la tv avrebbe avuto veramente un ruolo importante per la cultura e la vita sociale in italia. la zanicchi fuori dalla musica e dalla politica, in mezzo al pubblico che grida cento! cento!

poi ho visto pure i govani, con karima dimagrita e sculata, una canzone dimmerda, ma cantare con mario biondi e burt bacharach che figata, ai sei a lidol preer for iuuuuuuuu, foreva endeva eccetera eccetera, peccato che l'abbiano cantata quei coristi tristi tristi di sanremo.
toga irene o meglio la canzone, lei canta proprio bene, si muove che dovrebbero tenerla ferma in una posizione con dello scotch perchè è brutta da vedersi, ma sa cantare la giovane, e la canzone è orecchiabile etc etc etc e non fa schifo. fa schifo il momento che segue, col papino, dodi battaglia (così?) maurizio vandelli e fio zanotti e tutti cantano le canzoni che facevo anche io coi gruppi da piazza alle sagre del paese. ecco, quello non è un bel momento, oppure ecco, quello è il momento migliore, tutta l'italia rappresentata in un palco: l'italia delle sagre di paese.

dopo c'è mischinetta la figlia di red canzian, che pure l'amico del padre l'ha mollata per la figlia di zucchero, e lei è terrorizzata e non si può sentire. allora c'è vecchioni, ma mi sono già rotta le balle e ho cambiato canale.per tornarci solo all'una circa, quando mi sono svegliata sul divano e a rai4 c'era venerdì 13 e io i film di paura non li guardo, poi non dormo.

6 comments:

madscient said...

Io ho visto solo Lucio Dalla ieri sera e ho pensato che fosse ossessivo compulsivo, a parte quando canta. E poi aspettavo che tirasse fuori la motosega come nel sogno di Sancious. Ma siccome non è successo niente, ho spento e ho dormito.

Dida said...

Io volevo sentire Marco Carta, ho seguito tutto fino all'una e mezzo ma nulla...solo allora ho capito che era la serata delle nuove proposte °_°

bianchina said...

io ho deglutito durante tutto il pezzo della Canzian,simbioticamente soffrivo con lei...
mi si è sfabollato l'ormone alla vista di Bacharach,l'ho trovato un uomo con tanto di quel fascino da vendere al mercato il martedi...
ho goduto alla vista e all'ascolto di Kevin Spacey...
ho pensato a tutti i soldi che ha preso Bonolis per cedere alla vergogna di eseguire 'imagine'..
il tutto mentre mi facevo i fatti miei al computer!

Mumucs said...

io mi rammarico solo di non aver visto il mio kevin

Leda said...

Ti adoro

Anonymous said...

Per un attimo avevo letto "Ho viNto Sanremo" :)
(MaiDire) Gf