Tuesday, March 17, 2009

il medioevo. della serie razzingher nun te regg' cchiù

c'è che il papa, cioè, giuseppe, è partito in africa. a fare cosa bene non si sa, sapete di quei viaggi che fanno i capi di stato, per farsi osannare dalle folle? completamente gratuiti, sti viaggi, per dire. o meglio, no, qualcuno li paga, questi viaggi, e di solito a pagare non è chi compie il viaggio. ecco, ci tenevo a precisarlo.

la fregatura del viaggio del papa, no, di razzingher, è che lui parla. e purtroppo, come la storia ci insegna, parla spesso, e a vanvera, di cose che non solo non conosce, ma di cui farebbe meglio a tacere, e mi permetto di dire, farebbe meglio a tacere per il bene dell'umanità intera.

del resto, non dico una bugia, a lui gliene frega non dell'umanità intera, dei musulmani, per esempio, non gliene frega niente. e neppure degli atei, in generale non gliene frega dei non cattolici, e ancora di meno gliene frega di quelle persone che in un modo o nell'altro non regalano soldi al vaticano. e se qualcuno ha qualcosa in contrario con questo mio pensiero, prego sono qua, discutiamone.

dicevo, il bene dell'umanità intera non è interesse del papa, così come il bene degli italiani non è interesse di berlusconi, figuratevi se al papa gli interessano gli ammalati di aids. perciò, con molta, moltissima e cattiva arroganza, si reca in africa dicendo che "il preservativo non è una soluzione". non c'hai i torti razzi, non è certo una soluzione, che non è una medicina che ti fa guarire dall'aids, il preservativo. ma è l'unico mezzo, proprio l'unico, l'unico l'unico l'unico che abbiamo per la prevenzione. cioè ti metti il gandollo, e il rischio di contagio di hiv (ma non solo, anche di papilloma virus e malattie veneree e qualunque altro tipo di infezione sessualmente trasmissibile) è ridotto drasticamente. perchè dubito che in africa ci si contagi con siringhe infette. ecco. ah si, tu dici che l'unico modo è l'astinenza, certo, il non fare proprio sesso.si potrebbe, certo che si potrebbe, potremmo anche camminare a quattro zampe e scodinzolare e poi ragliare, ma siamo esseri umani, e perciò da esseri umani ci comportiamo. e si comportano, in africa.

ma l'astinenza, ecco, in quaresima, dovrebbe essere d'obbligo. anche l'astinenza da cazzate, che quando leggo robe tipo che la chiesa cattolica fa tanto in africa contro l'aids e cito "E' una tragedia che non si può superare solo con i soldi, non si può superare con la distribuzione di preservativi, che anzi aumentano i problemi". Serve invece, ha proseguito, un comportamento umano morale e corretto e una grande attenzione verso i malati: "soffrire con i sofferenti" mi sale un vaffanculo così grande dal cuore. tutto per te, razzi.

16 comments:

BC. Bruno Carioli said...

Non porta preservativi ma giocattoli, quando gli faranno osservare che in africa molti bambini non mangiano dirà " ki non mancia niente gioki ya !"

Leda said...

Io è già da qualche tempo che pensavo di andare a farmi togliere il battesimo, perché non voglio neanche minimamente rientrare in quei conti che ti parlano di cattolici nel mondo.
Lui non lo riesco a sentire parlare, mi urta anche solo a vederlo. E mi dico ma che cazzo di problemi ha? Che cazzo vuole? dove cazzo vuole arrivare?
Che nervoso...

Bibi said...

in effetti lui è il "capo della chiesa cattolica" ed in quanto tale non gli deve importare degli altri. degli atei se ne frega, e anche dei musulmani, si. ma mi sembra che in questi ultimi 50 anni la chiesa cattolica abbia compiuto grandi passi avanti, come con giovanni 23. il fatto che sia data molta importanza al papa è per la diffusione del cattolicesimo, ma se venisse un capo religioso di un altro culto a moralizzare non sarebbe la stessa cosa? sempre di etica si parlerebbe. e ratzy infatti parla di etica. non di etica religiosa, ma rinnovamento spirituale, e non ha tutti i torti in questo campo. o no?

Anonymous said...

no.

Mumucs said...

biby, NO. non quando di mezzo c'è la vita umana. non si può andare a dire in giro che il CONDOM è inutile. in un paese flagellato dall'hiv. proprio perchè è eticamente sbagliato. del rinnovamento spirituale ne parli a casa sua, tenendo fuori cose importanti e di una certa gravità come appunto la prevenzione del contagio.

Bibi said...

ma io non ho detto che quella frase era giusta :)
anzi, è una tremenda cazzata e dirlo in africa è ancora peggio visto che molto probabilmente poco gli importa dei preservativi, non so quanto siano diffusi o_O.
magari l'unico modo li è astenersi, chi lo sa o_O.
parlare eticamente è giusto in ogni caso, non bigottamente, sottolineo eticamente. solo che è spesso frainteso, non so perchè ma prendono sempre male tutto quel che dice, magari si esprime male, magari è visto come un coglione, non lo so.

Mumucs said...

magari dovrebbe non esprimersi. perchè ha poco da dire "soffrire con i sofferenti". la spiritualità non si rinnova se si sta male, avoja.

Anonymous said...

L'etica non la IMPONE il Vaticano. E non in Africa, territorio con le conseguenze dei peggiori disastri etici occidentali. Cristo si starà rivoltando senz'altro nel sepolcro dopo le dichiarazioni del suo apostoletto. Sono certa che a pasqua, quando uscirà a farsi un giretto, il germanico pontefice sarà l'agnellino arrosto che si gusterà. Perché Cristo era cannibale, come gli africani. Non lo sapevate?
S.D.M. alias Ana la balena

Bibi said...

bleah.
io non ho detto che l'etica la impone il vaticano, perchè mi mettete in bocca queste cose o_O.
di etica ne può parlare anche la persona meno spirituale del mondo, non solo il papa. lui non ha fatto riferimenti alla religione, ha solo detto che c'è bisogno di un rinnovamento umano, e non mi sembra una cosa sbagliata visto l'inutilità e l'arroganza di molte persone. non conosco le intenzioni del papa, ne mi interessano da acattolica quale sono, ma sono convinta che se dice cose sensate e quindi eticamente corrette anche la persona più atea del mondo dovrebbe dargli ragione.
ovviamente non sono d'accordo con le cazzate che dice, ecco.
e di Gesù non si sanno molte, molte cose.

Mumucs said...

senza scendere nel dettaglio, perchè non c'è gesù in quelle parole come in questa terra come nemmeno in quella. almeno, io non lo vedo. e non mi interessa. l'etica...vediamo, ha ace fare con la religione? perchè io non trovo eticamente corretto dire che il condom sia inutile, sempre per la solita pappa che non si fa sesso e bla bla bla e bla bla bla. seconda cosa, il rinnovamento umano. se c'è un rinnovamento, significa che qualcosa non va più bene. e io mi chiedo, dove? in africa? in africa, che mangerebbero settimane con il valore delle scarpe prada che il papa veste? niente di eticamente corretto può venire fuori da chi parla bene, e razzola male. ancora di meno da chi parla male e razzola peggio, come in questo caso.

Anonymous said...

Bibi, non mi riferivo al tuo commento, erano solo mie considerazioni di rabbia. Bacio a te e alla padrona di casa. Sono già pentita dell'inutile sfogo. Dell'impotenza, di uno sfogo.

Mumucs said...

c'abbiamo solo gli sfoghi, ormai.

Bibi said...

certo che l'etica non deve essere per forza religiosa. però è sempre etica, ed il rinnovo morale dell'uomo è una cosa giustissima, forse non da dire ai morti di fame in Africa, ma da dire sicuramente ai loro capi di stato che poco fanno per la povertà dei loro paesi.
che poi, non per difendere il papa, non so quanto sia compassionevole e quanto sia buono, certo si mette le scarpe prada. ma anche l'altro papa che era tanto amato e che ha fatto tanto aveva le scarpe prada e viveva nel lusso.

Mumucs said...

eh, ma sfondi una porta aperta!!! biby, razzi, giovanni paolo secondo, papi sono!!!poi il rinnovamento spirituale non va detto ai capi di stato dell'africa, va imposto forse ai capi di stato europei, americani, che sono loro che hanno in mano le sorti di quella nazione. il papa è un capo di stato, e sono stufa di dire che "fa il suo lavoro" dicendo quelle cose. essere un uomo di dio non può e non deve essere un lavoro, se il dio è quel dio buono di cui si predica. non si può, non si può.

Mumucs said...

tipo che mi ero appena svegliata dal pisolo pomeridiano quando ho scritto sto commento. vabeh, venite incontro alle mie (ridotte)capacità mentali, pliiz

madscient said...

la mia frase preferita di questo post è: "mi sale un vaffanculo così grande dal cuore". Mi piace proprio un casino!!!