Sunday, April 03, 2011

ci ho pensato: partorirai con dolore. cioè, ce l'hanno detto dall'inizio, si capisce: e tu donna partorirai con dolore.

ma metti che non volessi partorire, scusa, e poi incazzati se dico puttana eva, a qualcuno dovrò pur dare la colpa. dicevo metti che non volessi partorire.

sai cosa mi risponde? non mi interessa, se non vuoi partorire sono affari tuoi, io ti do tutto ma proprio tutto in dotazione tu fai come credi.

dotazione: ovaie, utero, endometrio. tutte queste cose qui?

no, mica solo questo.

e cos'altro, gli ho anche chiesto.

sindrome premestruale, mi risponde. una roba che ti viene da mangiare e piangere e nel tuo caso specifico ti cadono anche le cose dalle mani.


e io lo capisco, ok, ti stiamo proprio qui sulle palle, voglio dire, mangiamo le mele dell'albero tuo che ci avevi detto non mangiarle, e ci avevi tolto una costola a quello lì, com'è che si chiama, l'uomo per farci, ingrate che non siamo altro.
e tutto il tuo sadismo lo rivedo nei fiumi di sangue e ok no problem, nessun problema con il sangue.

i dolori però, quelli te li potevi tenere. potevi lasciarli unicamente al parto.

2 comments:

Daphne said...

:D

yume said...

hahahaha! giusto!! eccheccavolooooo!!!!